ETÀ FERTILE

slide2_2

Si effettua lo screening mediante il PAP test e HPV test che vengono refertati  da medico anatomopatologo operante al servizio di anatomopatologia di San Martino IST e recapitati in caso di negatività a domicilio mentre quelli che necessitano ulteriori controlli vengono comunicati telefonicamente e consegnati in studio.
L’ecografia transvaginale offre la possibilità di poter osservare l’anatomia dell’utero e delle ovaie e dei vasi e tessuti vicini e di valutare il loro funzionamento legato al momento della fase del ciclo mestruale. Queste informazioni sono utili per capire eventuali irregolarità e conoscere un aspetto importante della fertilità.
Si effettua una eventuale consulenza contraccetiva per le varie fasi della vita e per le sensibilità ed esigenze personali.
In caso del progetto gravidanza si considerano la storia personale e familiare e si consigliano alla coppia gli esami preconcezionali.
In caso di infertilità si  prendono in considerazione la storia personale e del partner con gli esami eseguiti in passato, si propongono eventuali aggiornamenti o nuovi esami. In contemporanea se è opportuno, si iniziano monitoraggi insieme a semplici terapie tese a ottimizzare al meglio la funzione riproduttiva femminile e maschile. Se necessario si propongono terapie di fecondazione assistita con consulenza sui centri di riproduzione italiani o esteri in cui per la maggior parte si collabora eseguendo i monitoraggi per queste tecniche in studio.